FABO Herons Montecatini condanna fermamente l’episodio verificatosi domenica scorsa a 8 secondi dalla fine della gara con Piombino: uno spettatore isolato – seduto nell’Anello Superiore in posizione centrale sopra le poltroncine pari – ha tirato in campo una monetina da 20 centesimi che per fortuna non ha colpito nessuno.

E’ un fatto isolato ed è la prima volta che succede ma la nostra società intende stigmatizzare in modo inequivocabile quanto avvenuto e, oltre a studiare i filmati per cercare di risalire all’identità dell’autore di tale deprecabile gesto, dichiara la tolleranza zero su simili episodi.

“Chi vuole tirare monetine resti a casa, da noi non è gradito e anzi sarà combattuto con ogni mezzo consentito dalla Legge. Noi abbiamo scelto dal primo istante la strada della correttezza, del rispetto, del fairplay e non intendiamo derogare da questo per nessuna ragione” ha dichiarato il presidente Andrea Luchi.

FABO Herons Montecatini