Tanta gente, oltre un centinaio, ed entusiasta, sempre pronta a far scattare l’applauso. Il 18 agosto in un Palaterme incandescente (essenzialmente per questioni climatiche) il primo allenamento della stagione 2023-24 della Fabo Herons Montecatini ricalca per molti versi la fine della stagione scorsa, in quel 19 maggio al termine di Gara3 con Orzinuovi che fece scorrere i titoli di coda del campionato.

I tifosi non si sono voluti perdere il primo contatto con una squadra con pochissime facce nuove, fondamentalmente Benites e Longo (Sgobba è di qui), oltre al preparatore Miotti ed al vice coach Marchini. Un allenamento che voleva essere un saluto ai protagonisti della favolosa cavalcata finale, non tradiscano le nuove maglie grigie inzuppate di  sudore, anche quelle di chi era in tribuna non erano da meno, seppur immobili sulle poltroncine tranne qualcuno che si sventolava, il 18 agosto con quel caldo ci si muove solo per un grande amore e molti sono restati lì due ore, sino al termine della seduta per salutare i giocatori.

Un gran bel segnale di fiducia, forza Fabo Herons!