Published On: Marzo 2nd, 2022Categorie: Pillole

Domenica al Palaterme (ore 18) arriva Spezia, terza forza del campionato, inseguitrice del duo di testa che non molla, ha un ruolino eccellente, classifica condizionata da una partenza di stagione ad handicap, con due sconfitte nelle prime due giornate. Coach Barsotti non si nasconde ed ammette il peso specifico del confronto diretto con i liguri, questo ha dichiarato in un’intervista a Telecentro 2 (canale 94 del digitale) nel corso della trasmissione Toscana Basket: “Sarà la gara più importante dell’anno per il nostro gruppo. Vincere vorrebbe dire mettere al riparo il secondo posto, che sarebbe un obiettivo ambizioso, ne siamo consapevoli e faremo di tutto per approcciarla al meglio”.

Non come accaduto sabato scorso ad Arezzo dove gli Herons sono andati subito sotto e sono stati costretti a rincorrere. “Non siamo partiti bene, anzi nel peggiore dei modi, bravi però a contenere la loro sfuriata” evidenzia il coach.
I rossoblù dopo l’intervallo in terra aretina sono entrati con altro spirito, come accaduto tante volte, e la differenza è immediatamente emersa. “Cambiato il ritmo a livello difensivo, c’è stato giovamento nelle percentuali d’attacco. Abbiamo fatto un passo avanti nella convinzione e questo mi conforta”.

Articoli Recenti

Cerca Informazioni