Published On: Settembre 5th, 2021Categorie: Pillole

Non importa se era poco più di un allenamento, l’emozione è stata comunque quella della nascita di una cosa, una cosa che vorrebbe diventare grande. Parlare del debutto nella storia degli Herons in termini di cronaca cestistica finirebbe per svilire il pathos che si respirava, la tensione, che non ci può essere ad una normale prima amichevole pre-stagionale.

Quattro tempi da 10 minuti, senza mai aggiornare il punteggio, che chiaramente non aveva alcun rilievo, anche perché gli ospiti stanno due categorie sotto. E’ servito a tutti per rompere il ghiaccio ed a coach Barsotti per capire effettivamente il suo lavoro che piega sta prendendo. “C’è da fare ma con questo atteggiamento sono fiducioso e soddisfatto” dichiara il tecnico. Prossimo impegno mercoledì a Firenze con l’Olimpia Legnaia, sabato sera invece a Massa e Cozzile fa visita Lucca di coach Tonfoni.

Rimarrà indelebile solo il primo canestro montecatinese, a firmarlo un prodotto del territorio, come in ogni favola che si rispetti, e nella storia quindi entra Guglielmo Lupi.

Articoli Recenti

Cerca Informazioni