Published On: Settembre 25th, 2022Categorie: Pillole

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l’attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. Federico Barsotti è un allenatore molto attento ai dettagli, che sarà cosa chiedere: “Finita una preparazione lunga 6 settimane. Tanti spunti da queste amichevoli, passi avanti soprattutto da un punto di vista difensivo, mi riferisco in particolare all’ultimissima con Empoli, altra società di B che però non incontreremo, perché inserita in un altro girone”.

Sempre molto esigente il coach rossoblù, però non gli fa difetto l’ottimismo. “C’è ancora tanto da lavorare ma le sensazioni sono buone, francamente”.

“Sarà un campionato difficile, la Serie B è sempre molto complessa – analizza il tecnico che ormai conosce benissimo la categoria –. Stiamo cercando di trovare l’amalgama, visto che mezza squadra di fatto è nuova, ma stiamo entrando tutti in sintonia”.

Ci vorrà ancora tempo per sistemare però le cose come piacciono a lui. “Tra qualche piccolo infortunio ed i classici intoppi di preparazione, avrei ovviamente preferito poter lavorare con più continuità ed al completo”.

Articoli Recenti

Cerca Informazioni